La potenza di un amplificatore è determinante nell’acquisto

Pubblicato da admin il

Un parametro da considerare essenziale nella scelta di un amplificatore al momento del suo acquisto è la “potenza” che l’amplificatore è in grado di emettere e rilasciare ai diffusori.
E’ importante compiere una scelta facendo molta attenzione e quindi occorre conoscere bene le problematiche, le caratteristiche, le funzionalità di un amplificatore e questo renderà utile la lettura dei contenuti di questo sito https://amplificatoremigliore.it/
Un’importante attenzione andrà applicata alla potenza dell’amplificatore soprattutto se le casse saranno di presenti perché dovranno essere tali da riuscire a “sopportare” la potenza dell’amplificatore; inoltre l’attenzione deve essere anche in senso inverso cioè che le casse non superino la potenza propria dell’amplificatore onde evitare che l’impianto venga danneggiato anche gravemente. Sempre parlando di potenza serve inoltre fare attenzione alle dimensioni dell’ambiente in cui sarà posizionato l’impianto audio e quindi l’amplificatore, ma anche all’acustica dell’ambiente stesso ricordando che una potenza eccessiva per esempio all’interno di una stanza piccola renderà pessimo l’audio.
Per questo occorre fare attenzione alle indicazioni e ai dati forniti dall’azienda produttrice e che vanno presi sempre con massima cautela perché fanno in genere riferimento a situazioni già ottimali magari difficile da ritrovare nella nostra abitazione.
La potenza dichiarata quindi è spesso solo indicativa.
Per capire alcune indicazioni relative alla “potenza” è utile ricordarne qui qualcuna.
“Potenza RMS” è la principale ed è misurata in watt individuando la potenza che può sostenere lo speaker senza che insorgano danni. In genere una potenza di 10 W RMS è l’indicazione per un buon volume per la maggior parte dei diffusori.
“Potenza di picco” è una indicazione fittizia della massima potenza supportata dall’altoparlante per un attimo.
“Potenza massima” indica l’energia complessiva consumata dallo speaker; anche qui è un dato ingannevole perché solitamente il consumo energetico risulta superiore alla reale potenza degli altoparlanti.
E sempre in relazione alla potenza vediamo cosa sono impedenza e sensibilità. L’impedenza indica la resistenza “impressa” dall’apparecchio sul suono e si misura in Ohm; la sensibilità indica la misura della potenza del segnale in entrata affinché l’amplificatore riesca a riproporre il suono al volume massimo possibile.